Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home Relazioni A.L. e Mondo Ingerenze Straniere Venezuela: 12 miliardi di $ bloccati dal sistema bancario USA

Venezuela: 12 miliardi di $ bloccati dal sistema bancario USA

PDF
Stampa
E-mail

Lo strano vincolo tra medicine e democrazia (all'occidentale)

21 marzo 2018

Le sanzioni degli Stati Uniti+enclave dell'Unione Europea, si materializzano in 12 miliardi di dollari appartenenti alla Repubblica Bolivariana del Venezuela e illegalmente sequestrati nelle loro banche.
L'uso del tartufesco eufemismo di “congelare”non modifica la brutale finalità di impedire gli acquisti (e i pagamenti) di cibo e farmaci.

Il sequestro e pignoramento dei beni di uno Stato sovrano e legittimo non è una deliberazione di un giudice internazionale (tipo ONU), ma di quei stessi che urlano ai quattro punti cardinali contro l'ennesimo "dittatore" creato ad hoc, stavolta di nome Nicolas Maduro.

Ti tolgo i soldi e poi ti accuso di non portare a casa il cibo per la tua famiglia. Ti levo le medicine e  dico che non sai curare i tuoi figli. Ti affogo e poi ti porto l'ossigeno (se autorizzi truppe mercenarie di mia fiducia per le consegne "umanitarie").

Queste costumanze, straniere al diritto vigente tra le genti civilizzate, forse attingono al modus operandi anglosassone in tempi di guerra, o più sicuramente alla logica della pirateria e della filibusta, con o senza patente di corso.

Accerchiare-asfissiare è la denominazione ufficiale di questa fase della guerra non ancora militare contro il Venezuela.Prevede una variante culminante con un classico conflitto bi-nazionale, con l'intervento dell'esercito della Colombia e delle 7 basi militari del Pentagono presenti sul suo territorio.

Prevede anche di non arretrare di fronte a delitti di lesa umanità contro popolazione civile e infanzia.

(Minimum)

Da: http://selvasorg.blogspot.it/2018/03/venezuela-12-miliardi-di-bloccati-dal.html#more

 
Copyright © 2018 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.