Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Prima Pagina - Info Venezuela Bolivariano

Il Parlamento europeo sostiene il neonazismo venezuelano

PDF
Stampa
E-mail

Tra i vincitori del Premio Sakharov spicca Lorent Saleh, golpista venezuelano pienamente inserito in ambienti neonazisti colombiani

di Fabrizio Verde

In occasione della consegna del Premio Sakharov all’opposizione venezuelana, pomposamente definita democratica, è andata in scena l’ennesima farsa, presso il Parlamento Europeo. Una rappresentazione distorta della realtà mirante ad accreditare la narrazione tossica sul Venezuela bolivariano che viene disegnato come una sorta di immenso lager caraibico a cielo aperto. 

Il tutto è stato ovviamente condito con un ingrediente immancabile: le fake news. Proprio quell’arma tanto temuta che secondo la narrazione dominante sarebbe ad esclusivo appannaggio di fantomatici hacker russi.

 

L'ALBA respinge la decisione unilaterale degli Stati Uniti su Gerusalemme

PDF
Stampa
E-mail

L'Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA) alza la sua voce contro la recente decisione statunitense sulla città di Al-Quds - Gerusalemme.

In una dichiarazione dopo l'incontro dei ministri degli esteri e dei capi delle delegazioni dell'ALBA, l'organismo regionale ha espresso preoccupazione per la decisione "unilaterale" del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di dichiarare la città occupata di Al -Quds capitale del regime israeliano.

"Esprimiamo la nostra profonda preoccupazione e il rifiuto della dichiarazione unilaterale del Presidente degli Stati Uniti (...) in relazione al riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele, che avrà gravi conseguenze per la stabilità e la sicurezza in Medio Oriente", si legge nella dichiarazione a margine della riunione dell’ALBA, tenutasi a L'Avana  nel XVI Consiglio politico.

 

La Cina sottolinea l'importanza della stabilità del Venezuela

PDF
Stampa
E-mail

La Cina ha sottolineato oggi che le elezioni municipali in Venezuela che hanno dato la vittoria al governo si sono tenute "senza contrattempi” ed ha assicurato che la stabilità del paese latinoamericano è fondamentale per la sua popolazione.

"Crediamo che un Venezuela stabile aiuti l'interesse fondamentale della sua popolazione", ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri della Repubblica popolare Cinese, Lu Kang, in una conferenza stampa quando gli è stata chiesta una valutazione della vittoria ottenuta dal chavismo.

In una tornata elettorale dove ha conquistato 305 dei 335 sindaci che in gioco.

 

Intervista a Pasqualina Curcio (economista): "La ricerca scientifica dimostra la guerra economica. In Venezuela c'è la mano visibile del mercato"

PDF
Stampa
E-mail

di Geraldina Colotti, Caracas

Durante il nostro viaggio in Venezuela come osservatori internazionali in occasione delle elezioni comunali, abbiamo intervistato l’economista venezuelana Pasqualina Curcio, autrice del libro La mano visibile del mercato, guerra economica in Venezuela.

Sulla questione economica ci sono critiche al processo, sia dalla destra che nega la guerra economica e afferma che il modello è fallito, sia dalla sinistra che non vuole cedere alle compagnie private. Qual è la sua opinione?

In effetti, ci sono settori che negano la guerra economica, non solo della destra, anche della sinistra. Ci sono anche casi in cui riconoscono la guerra economica, ma le proposte per affrontarla si basano sulle teorie classiche che vengono lette nei testi economici, che ovviamente non tengono conto di ciò che sta realmente accadendo in Venezuela.

 

Premio Sacharov, l'Ue come giudice di "diritti umani" che credibilità ha?

PDF
Stampa
E-mail

di Marina Albiol Guzmán

Portavoce di zquierda Unida nel Parlamento Europeo e responsabile Affari Esteri di IU e Jose Criado García Consulente de IU nel Parlamento europeo. Responsabile per l'America Latina nella Commissione internazionale di IU

Articolo pubblicato su Publico

Il Parlamento Europeo consegna oggi il Premio Sakharov, un premio "alla libertà di coscienza" che, secondo la descrizione ufficiale del Parlamento Europeo, viene concesso a "persone che hanno contribuito in modo eccezionale alla lotta per i diritti umani in tutti il mondo”. 
Questo articolo intende fare una breve rassegna su alcuni dei vincitori del premio, e anche su alcuni non premiati, che sono molto significativi per comprendere il doppio standard dell'Unione Europea e ciò che il Parlamento Europeo intende come difesa dei diritti umani e libertà di coscienza.
Prima di tutto, tuttavia, è pertinente porre una prima domanda: l'UE e il Parlamento Europeo hanno oggi la legittimità per ergersi ad arbitri di fronte al resto della comunità internazionale e concedere tale premio?

 


Pagina 1 di 3

online

We have 70 guests online
ALCUNI SITI E BLOG CON INFO SU VENEZUELA E AMERICA LATINA
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2017 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.