Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Prima Pagina - Info Venezuela Bolivariano

Venezuela, Maduro lancia dialogo con Trump: Dica luogo e data

PDF
Stampa
E-mail

20.02.2018

Il presidente venezuelano invita quello americano a fissare un incontro.

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha invitato il leader statunitense Donald Trump a lanciare il dialogo tra Caracas e Washington, fissando la data e l'ora per un incontro.

"Donald Trump — ha scritto Maduro su Twitter — ha insistito contro le interferenze negli affari interni di altri paesi. E' tempo di rendere effettivo tutto ciò e impegnarsi in un dialogo invece che in un'aggressione. Un dialogo a Caracas o Washington? Tempo e luogo, e io sarò lì".

Il 4 febbraio, il segretario di Stato americano Rex Tillerson ha detto che Washington stava ponderando le sanzioni sul settore petrolifero venezuelano per aumentare la pressione sulle autorità del paese e farle "tornare al processo costituzionale".

 

Casa de las Américas – Il Venezuela di oggi non sarà il Cile del 1973

PDF
Stampa
E-mail

Pubblicato il 20 febbraio 2018

Con un linguaggio diretto e indignato, Casa de las Américas, uno dei centri culturali più prestigiosi dell’America Latina e del mondo, lancia un allarme e un appello per affrontare e denunciare l’accerchiamento a cui è sottoposto il Venezuela per ordine imperiale. Cuba, dove ha sede l’istituzione culturale, ha un’esperienza di più di mezzo secolo di accerchiamento, assedio, blocco, isolamento, destabilizzazione e sabotaggi;  usa, solitamente, i toni del dialogo e della dialettica ma, di fronte al vergognoso ritiro dell’invito del Perù al Venezuela bolivariano di partecipare al Vertice delle Americhe, l’indignazione è sacrosanta.

Le minacce del lugubre Donald Trump di intervenire in Venezuela con le armi allo scopo di eliminare finalmente il progetto sociale iniziato da Hugo Chávez, hanno messo in marcia un meccanismo progettato per estendersi sui due mesi che ci separano dal VII Vertice delle Americhe, convocato per il 13 aprile a Lima. Finirà davvero in un intervento, o no? Sapranno attendere fiduciosi quelli che, a partire dalla risorta Dottrina Monroe, si credono padroni dell’America per giustificare un’aggressione dal quel Vertice? Otterranno una risoluzione spuria che pretenda delegittimare le elezioni di fine mese? Faranno precipitare equazioni militari se i loro calcoli mostreranno incertezza rispetto allo scopo di ottenere l’appoggio regionale? Il primo passo è stato quello di costituire un gruppo di dodici governi genuflessi, chiamato Gruppo di Lima, per obbligare il Presidente del Perù a ripensare all’invito a partecipare rivolto al Venezuela.

 

Il Presidente Maduro ha inviato un commovente messaggio d’unione e pace ai venezuelani

PDF
Stampa
E-mail

Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha pubblicato nel suo spazio di Twitter un video nel quale invia, con vari dei suoi ministri, un messaggio di pace al paese.

Autore: Gabriela Avila Gomez | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 19 febbraio 2018

CARACAS.– Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha pubblicato la sera di ieri, domenica 18, un video nel quale con vari dei suoi ministri ha inviato un messaggio di pace al paese.

«Vogliamo un Venezuela unito, vogliamo un Venezuela in pace … vogliamo un Venezuela per tutti. Non dobbiamo alzare la voce per dirlo: insieme tutto è possibile» ha dichiarato il mandatario nelle reti sociali assieme al materiale audiovisivo.

Inoltre il ministro alla Comunicazione e Informazione, Jorge Rodríguez, ha indicato che «è uno sforzo di giovani cineasti venezuelani che per decenni sono stati esclusi, per mandare un messaggio al Venezuela e al mondo, d’inclusione, di speranza, di pace e di dialogo permanente ».

 

Cuba condanna l’ingerenza e l’esclusione del Venezuela dal Vertice delle Americhe

PDF
Stampa
E-mail

Dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere

Autore: MINREX | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 15 febbraio 2018

Gli Stati Uniti si occupano storicamente di seminare odio e ostilità in America latina e i Caraibi, mentre Cuba e Venezuela vogliono la pace e l’unità per la regione.

Il Ministero delle Relazioni Estere della Repubblica di Cuba condanna energicamente la dichiarazione di un gruppo di paesi del’Emisfero, emessa il 13 febbraio a Lima, che costituisce un’intromissione inaccettabile nei temi interni della Repubblica Bolivariana del Venezuela e respinge energicamente la decisione di riconsiderare la partecipazione del Governo venezuelano al VIII Vertice delle Americhe che si realizzerà nel prossimo mese d’aprile in Perù.

 

URUGUAY RIFIUTA l'ESCLUSIONE del VENEZUELA dal VERTICE di LIMA

PDF
Stampa
E-mail

Gruppo di Lima non ha status giuridico nè istituzionalità prestabilita

18 febbraio 2018 - L'Uruguay condanna l'esclusione del Venezuela dal Vertice delle Americhe che dovrebbe avvenire nel prossimo aprile a Lima. Il viceministro dell'Estero uruguayano Ariel Bergamino ha preso le distanze contro l'ostracismo sancito in modo provocatorio dal Perù ai danni del presidente Maduro. "Le esclusioni e le minacce non aiutano per niente. La guerra di comunicati e annunci è negativa" ha detto Ariel Bergamin. Ha poi aggiunto con schiettezza "...il Gruppo di Lima non ha uno status giuridico e neppure una istituzionalità prestabilita, per questo motivo l'Uruguay non vi appartiene. Noi siamo membri delle organizzazioni regionali riconosciute (Unasur, Celac, OEA)".

 


Pagina 1 di 3

online

We have 2 guests online
ALCUNI SITI E BLOG CON INFO SU VENEZUELA E AMERICA LATINA
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2018 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.