Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Prima Pagina - Info Venezuela Bolivariano

Venezuela e Algeria, presente e futuro in comune

PDF
Stampa
E-mail

di Francesco Cecchini · 14 settembre 2017

L’imperialista Trump, pur colpendolo con sanzioni economiche, non riesce a isolare il Venezuela. Il presidente venezuelano Nicolás Maduro Moro ha iniziato domenica sera scorsa una visita ufficiale di lavoro di un paio di giorni in Algeria. Lunedì si è incontrato con il Presidente del Consiglio Nazionale algerino, Abdelkader Bensalah. La visita ha consentito a entrambi i paesi di valutare lo stato delle relazioni bilaterali di amicizia e cooperazione e di esplorare modi e mezzi per consolidarle. Ha permesso anche uno scambio di opinioni su temi regionali e internazionali di interesse comune, tra cui lo stato del mercato mondiale del petrolio e le sue prospettive.

In una dichiarazione ai giornalisti Nicolás Maduro Moros ha detto che con la sua visita in Algeria ha voluto rafforzare la cooperazione algerina-venezuelana per lo sviluppo della pace e della prosperità economica.

 

TODOS SOMOS VENEZUELA

PDF
Stampa
E-mail

GERALDINA COLOTTI – CARACAS 17/09/17

Nel teatro Teresa Carreno stracolmo partono gli applausi: entrano gli operai brasiliani, i minatori boliviani. Entra la delegazione cinese, accolta con entusiasmo per aver assunto la difesa del governo Maduro e averlo accompagnato nella sua battaglia contro lo strapotere del dollaro. A Caracas iniziano le giornate di solidarietà internazionale con la rivoluzione bolivariana, che si concluderanno il 19 settembre.

Un gruppo di musicisti canta “Para la guerra Nada” (Per la guerra niente), un testo poetico contro la violenza fascista, che per quattro mesi ha cercato di provocare la guerra civile. Il viceministro di Cultura, William Castillo, introduce gli oratori, spiega che hanno risposto all'invito oltre 200 delegati provenienti da 60 paesi: 30 partiti, intellettuali, sindacalisti, movimenti, arrivati qui da “tutti i sud del mondo”.

 

AVANZA la DE-DOLLARIZZAZIONE. CARACAS PASSA al PETRO-YUAN CONVERTIBILE in ORO

PDF
Stampa
E-mail

17 settembre 2017

Chi di sanzioni ferisce di de-dollarizzazione patirà

La Cina, primo importatore mondiale di petrolio e altre materie prime, pagherà In petro-yuan.
Il Venezuela, maggiore riserva mondiale certificata di petrolio, abbandona il petro-dollaro, e venderà gli idrocarburi basandosi su di un paniere di divise (yuan, rublo, rupia, euro).

La Cina ha predisposto un meccanismo finanziario destinato a fissare il "petrolio asia" con il proprio segno monetario. E' già oggi l'antagonista con credibilità, sarà l'imminente alternativa insidiosa per il dollaro? Ai paesi esportatori offre l'allettante possibilità di convertire il contratto a termine quotato in yuan, direttamente in oro sui mercati di Shanghai et Hong Kong.

 

Rivoluzione e crisi del capitalismo

PDF
Stampa
E-mail

di Néstor Francia

Análisis de Entorno Situacional Político

29 Agosto 2017

Rivoluzione e crisi

Sebbene non siamo inclini a stabilire parallelismi storici, poiché ogni epoca ha le sue proprie caratteristiche e condizioni, è interessante constatare come tendono a ripetersi alcuni significativi passaggi della Storia in tema di scenari globali, ad esempio, come tutti gli imperi siano entrati in una fase di crisi generale, completa, terminale, portandoli inevitabilmente alla propria caduta e di conseguenza alla riorganizzazione geopolitica delle loro aree d’influenza, che nel caso dell’Impero capitalista ha finito per essere il mondo intero.

 

'Todos Somos Venezuela': dialogo mondiale per la pace, la sovranità e la democrazia bolivariana

PDF
Stampa
E-mail

da teleSUR

Circa 197 delegati internazionali provenienti dai cinque continenti del mondo si riuniscono da oggi presso il Teatro Teresa Carreño di Caracas, capitale del Venezuela, con l’obiettivo di dialogare in favore della pace nel paese sudamericano. 

Per l’iniziativa ‘Todos Somos Venezuela’: dialogo mondiale per la pace, la sovranità e la democrazia bolivariana, che si terrà fino al prossimo 19 settembre, dove sarà approvato un piano internazionale di azione di solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana. 

Questa giornata mondiale si svilupperà in due fasi. Tra il 16 e il 17 si insedieranno cinque tavoli di lavoro che culmineranno nella Dichiarazione dei Popoli in Difesa della Rivoluzione Bolivariana (Dichiarazione di Caracas).

 


Pagina 1 di 3

online

We have 4 guests online
ALCUNI SITI E BLOG CON INFO SU VENEZUELA E AMERICA LATINA
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2017 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.