Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Prima Pagina - Info Venezuela Bolivariano

Venezuela: Presidente della CNE avvia tour internazionale per spiegare la legittimità delle elezioni

PDF
Stampa
E-mail

È in atto una campagna mediatica e internazionale che mira a delegittimare il processo elettorale del 20 maggio in Venezuela

Alla vigilia del processo elettorale che si terrà nella Repubblica Bolivariana del Venezuela, il 20 maggio, il Presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE), Tibisay Lucena, ha iniziato a Tunisi un tour internazionale con il fermo proposito di spiegare i punti di forza del sistema elettorale venezuelano e la legittimità delle prossime elezioni.

"L'elezione del 20 maggio è assolutamente legittima perché lo è l'Assemblea Nazionale Costituente (ANC). È stata convocata secondo la Costituzione. Disinformare il mondo su questo tema significa criminalizzare la nostra democrazia", ha detto il Presidente del corpo elettorale ad un gruppo di personalità, movimenti sociali e media provenienti dall'Europa, l'Africa e dal mondo arabo, citando la decisione dell'organo legislativo di anticipare le elezioni presidenziali per poterle organizzare insieme all'elezione dei Consigli legislativi e dei consigli municipali del paese.

Secondo l'articolo 349 della Costituzione venezuelana, tra le altre disposizioni, "i poteri costituiti non possono in alcun modo impedire le decisioni dell'Assemblea Nazionale Costituente".

 

Governo venezuelano inizia operativo contro boicottaggio alla moneta

PDF
Stampa
E-mail

17 Abr 2018

Il vicepresidente del Venezuela, Tareck El Aissami, ha annunciato questo martedì uno spiegamento di un operativo di intelligenza e sicurezza nazionali denominati “Mani di Carta”, per lottare contro le reti di contrabbando di vendita di carta moneta che cercano boicottare la nuova valuta, che entrerà in vigore in giugno.

Come parte dell’operativo iniziato lunedì scorso, si realizzerà il sequestro di 596 aziende valigetta (fraudolente), presuntivamente implicate nella vendita di biglietti per destabilizzare le finanze e l’economia del paese, ha affermato El Aissami.

Inoltre, ha affermato che dopo il primo spiegamento, 86 persone sono state fermate, 133 conti bancari nazionali bloccati per essere vincolati con la vendita illegale di bolivar alla frontiera della Colombia, come il sequestro di tre miliardi di bolivar e grandi somme di pesos colombiani e dollari.

 

Il simbolo dei comunisti venezuelani sarà presente nelle elezioni di tutti gli stati

PDF
Stampa
E-mail

18 Aprile 2018

Dichiarazione politica del Partito Comunista del Venezuela (PCV)

da prensapcv.wordpress.com
Traduzione di Marx21.it

I comunisti venezuelani, nell'occasione, hanno ricordato anche il 10° anniversario della scomparsa di Manuel Marulanda Vélez, il leggendario leader delle FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia)

Il Gallo Rosso, simbolo del Partito Comunista del Venezuela (PCV), sarà presente nelle schede elettorali dei 23 stati del paese per le prossime elezioni dei Consigli Legislativi Statali, è inizierà un'offensiva politica, ideologica e di massa per diffondere le proposte comuniste per far uscire dalla crisi attuale.

Héctor Alejo Rodríguez, Segretario Generale della Gioventù Comunista del Venezuela (JCV) e membro dell'Ufficio Politico del PCV, ha dichiarato con l'alleanza elettorale integrale con tutte le forze patriottiche è stata possibile a livello nazionale, ad ecczione dello stato di Apure, dove il PCV andrà con candidati propri e del movimento popolare di base.

 

La destra del continente all'attacco del Venezuela

PDF
Stampa
E-mail

L'ottavo Vertice delle Americhe, che si è svolto a Lima il 13 e 14 aprile, avrebbe dovuto discutere di "Governabilità democratica di fronte alla corruzione". Un'ironia, visto che tra i leader presenti molti erano i sospettati di corruzione e che nel paese ospitante cinque ex presidenti e i dirigenti dell'opposizione fujimorista erano stati denunciati o erano già in galera per questi reati. In realtà la destra continentale ha voluto trasformare l'incontro in un processo al governo Maduro, negando ogni legittimità alle elezioni che si terranno in Venezuela il 20 maggio. Si è giunti al paradosso di una "lezione di democrazia" tenuta dal brasiliano Temer, divenuto capo di Stato grazie a un golpe parlamentare. Tra le poche voci in difesa di Caracas, quelle del presidente boliviano Evo Morales e del ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez.

 

Dal rentismo al socialismo comunale bolivariano

PDF
Stampa
E-mail

di Mario Sanoja Obediente – Iraida Vargas-Arenas

Raccolta di saggi

Introduzione

Pasqualina Curcio

PRESENTAZIONE

In questi frangenti, nei quali il popolo venezuelano è vittima di un’atroce aggressione da parte delle forze imperiali, e da parte di coloro che visibilmente concentrano i grandi capitali nazionali e transnazionali, è il momento in cui è imperiosamente necessario avanzare con più rapidità nella rivoluzione economica. Dal 1999, quando Hugo Chavez assunse la presidenza e fu fondata una nuova Repubblica approvata democraticamente con referendum popolare da parte della maggioranza dei venezuelani, questo popolo è stato vittima di aggressione da parte dei grandi capitali, i quali iniziarono ad attivare i loro molteplici meccanismi per impedire, ad ogni costo, che un modello di giustizia sociale, uguaglianza e centrato sull’essere umano, si consolidasse e mostrasse i suoi successi. All’inizio, le aggressioni furono frontali. Coloro che cercavano di colpire le condizioni sociali della popolazione attraverso l’alterazione dell’economia, mostravano il loro vero volto, è così che convocarono serrate generali e sabotarono la principale industria nazionale, la PDVSA, durante gli anni 2002 e 2003, a partire dal 2007, e con maggiore intensità dal 2012, anno nel quale il presidente Chávez informò sulla sua condizione di salute, e successivamente nel 2013, quando assunse la presidenza Nicolás Maduro, queste aggressioni sono state più subdole.

 


Pagina 1 di 3

online

We have 21 guests online
ALCUNI SITI E BLOG CON INFO SU VENEZUELA E AMERICA LATINA
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2018 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.