Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home

Il fattore Cuba: guerra psicologica e guerra asimmetrica contro il Venezuela

PDF
Stampa
E-mail

Relazioni A.L. e mondo -

Disinformazione

Viviamo una dittatura mediatica globale. Che dobbiamo combattere in un nuovo scenario di guerra asimmetrica

di José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación – Cubainformazione

La presunta "ingerenza di Cuba in Venezuela" è stato un messaggio ricorrente della stampa di ultra-destra (1) nei 18 anni di Rivoluzione Bolivariana (2).

Oggi, in uno scenario di vessazione viscerale al governo di Nicolás Maduro, il messaggio ha già condizionato l'intero sistema mediatico (3).

Ricordiamo che, nel 2003, Cuba trasferì decine di migliaia di professionisti nelle zone più povere del Venezuela, principalmente nella  Missione sanitaria comunitaria Barrio Adentro (4). Attualmente, Cuba ha 46000 cooperanti nei 24 stati del paese, in quasi 20 programmi sociali (5). Per citare solo un dato di impatto, la cooperazione sanitaria cubana, in Venezuela, ha salvato 1700000 vite (6).

 

Una minaccia attraversa il mondo

PDF
Stampa
E-mail

Politica -

Politica

Una minaccia attraversa il mondo, le élite mondiali hanno deciso di dare battaglia non solo per le risorse naturali dei paesi, ma anche per l’imposizione totalitaria della propria visione culturale

di Elias Jaua Milano - Ciudad CCS 

C’è uno schema ricorrente nelle cosiddette ‘resistenze’ che infestano il mondo. Tutte sostengono la supremazia religiosa, razziale o ideologica e tutte sono incoraggiate e finanziate dall’apparto militare-industriale degli Stati Uniti d’America e dai suoi alleati NATO. Così è in Ucraina come in Siria, così è a Charlottesville (USA), come ad Altamira in Venezuela.

 

Il punto di vista della Cina sul Venezuela

PDF
Stampa
E-mail

Relazioni A.L. e mondo -

Internazionale

Raúl Zibechi

Conoscere i criteri che usa la potenza emergente sull’America Latina, e in particolare sul Venezuela, è sommamente importante giacché raramente i loro mezzi di comunicazione lasciano intravedere le opinioni che circolano nel governo cinese. Il 1° agosto la rivista cinese  Global Times ha pubblicato un esteso editoriale intitolato “Venezuela un microcosmo dell’enigma latinoamericano” (goo.gl/ksmY77).

Il Global Times appartiene all’organo ufficiale del Partito Comunista della Cina, Quotidiano del Popolo, ma si focalizza su temi internazionali e le sue opinioni hanno maggiore autonomia del media che lo patrocina.

 

Partito comunista venezuelano: "L'aggressione contro il nostro popolo è internazionale. Anche la risposta deve esserlo"

PDF
Stampa
E-mail

Relazioni A.L. e mondo -

Solidarietà alla Rivoluzione

Dichiarazione di Carlos Aquino, dell'Ufficio Politico del Partito Comunista del Venezuela (PCV)

da prensapcv.wordpress.com

Traduzione di Marx21.it

Le recenti dichiarazioni di Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, dimostrano che le più svariate forme di intervento e ingerenza da parte di questo governo non cessano, e viene confermato che l'intervento militare contro il nostro paese continua ad essere concretamente possibile”.

Così ha dichiarato Carlos Aquino, membro dell'Ufficio Politico del Partito Comunista del Venezuela, esprimendo il ripudio da parte dell'organizzazione comunista delle minacce di Trump, che ha affermato di non scartare l'intervento militare diretto contro il Venezuela, come una delle possibili opzioni della politica interventista del governo statunitense.

 

I punti chiave della conferenza stampa internazionale di Nicolás Maduro

PDF
Stampa
E-mail

Relazioni A.L. e mondo -

Ingerenze Straniere

Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha dichiarato che in nessuna circostanza tradirà la Rivoluzione Bolivariana e non darà mai il potere a chi ha storicamente aggredito il popolo venezuelano

di Fabrizio Verde

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha dichiarato in una conferenza stampa con i media internazionali che «il governo degli Stati Uniti ha minacciato il Venezuela per imporre i suoi obiettivi (…) si tratta una violazione della Costituzione e dei trattati che abbiamo con gli Stati Uniti dove è vietato usare minacce nelle relazioni bilaterali».

Inoltre, il presidente ha ribadito di sostenere il dialogo per la civiltà, perché questo è il fulcro della Rivoluzione Bolivariana e perché "siamo attualmente al momento peggiore con gli Stati Uniti a causa del presidente Donald Trump che non ha stabilito un dialogo efficace per la cooperazione tra entrambi i popoli».

 


Pagina 1 di 3
Copyright © 2017 Comitato Bolivariano La Madrugada - Firenze. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.